Home > News > Rilievo 3D dell’area archeologica di Magdala

Rilievo 3D dell’area archeologica di Magdala

L’Ente Missione archeologica Magdala Project, patrocinata dallo Studium Biblicum Franciscanum, Facoltà di Scienze Bibliche e Archeologia di Gerusalemme e sponsorizzata dalla Custodia di Terra Santa, nel corso delle campagne di scavo stratigrafico 2007-2011, ha esposto l’intero compound portuale, l’impianto termale e parte del quartiere residenziale della città ellenistico-romana di Magdala/Tarichaee sul Lago di Galilea (Israele) con fasi di occupazione dal II sec. a.C. al IV sec. d.C. e un monastero di epoca bizantino-islamica (V-IX sec. d.C.)

Magdala Project ha attivato nel 2012 un progetto di collaborazione scientifica finalizzato a:
1.1) rilievo 3D, mediante tecnologia laser scanner, dell’area archeologica di Magdala, nel corso di un’unica campagna di acquisizione da effettuarsi tra i mesi di Gennaio e Febbraio 2012;
1.2) elaborazione dei dati acquisiti in un modello digitale 3D;

Magdala Project ha nominato coordinatore della missione di rilievo e di elaborazione la I.SI. Engineering s.r.l. nonché responsabile scientifico della missione il Prof. Cesare Cundari, del Dipartimento di Storia, Disegno, Restauro dell’Architettura dell’Università “Sapienza” di Roma

Author: Categories: News Tags:
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...